Inquinamento domestico
 soluzioni intelligenti in camera da letto 


L'armadio

Posizionare l'armadio guardaroba in camera da letto non è sicuramente salubre.
Infatti, oltre alle esalazioni di formaldeide comuni alla maggior parte dei mobili, gli abiti lavati a secco e le sostanze antitarme utilizzate sprigionano sostanze nocive per lungo tempo.
L'ideale sarebbe poter disporre l'armadio in un'apposita stanza o nel corridoio. In alternativa arieggiare bene la camera, arieggiare bene i vestiti lavati a secco prima di metterli nell'armadio ed utilizzare, come antitarme, prodotti a base di essenze naturali quali foglie di noce, fiori di lavanda o pepe nero in grani.

La libreria
Evitate di posizionare una libreria in camera da letto; i libri accumulano polvere ed assorbono vapori di tutti i tipi che poi disperdono lentamente nell'ambiente.


Apparecchiature elettriche
Andrebbero utilizzate il meno possibile in quanto generano campi elettromagnetici che influenzano, poco o tanto, il campo magnetico naturale e possono portare a disturbi del sonno.
L'alternativa è dotarsi di un disgiuntore di corrente: un piccolo congegno che stacca completamente la corrente da una stanza se questa non viene utilizzata per un certo tempo ma la riattiva non appena viene richiamata agendo su un interruttore o una spina.

Letto, materasso, coperte e biancheria

A letto passiamo una buona parte della nostra vita; è il luogo dove ci ricarichiamo per affrontare la giornata successiva ma è anche dove, nel sonno, siamo più indifesi. E' per questo che dobbiamo cautelarci tenendo presenti alcuni importanti punti:

  • I peggiori nemici della nostra salute che possono insediarsi nel letto sono l'umidità e gli acari che si cibano dei frammenti di pelle che perdiamo naturalmente. Sono consigliati quindi i materiali naturali che permettano una facile pulizia.
  • E' d'obbligo una buona ventilazione del materasso utilizzando reti con doghe di legno ed evitando gli assali pieni.
  • Per quanto riguarda la biancheria, sono da evitare le fibre sintetiche preferendo quelle naturali non trattate come cotone, lana e lino. Attenzione poi ai tessuti ingualcibili in quanto, normalmente, sono trattati con formaldeide.

torna a inizio pagina